Leggimi (se proprio hai tale perversione) su Twitter, mentre faccio finta di creare un sito web personale.